IL LAGO D'ISEO E MONTEISOLA

Sul lago d'Iseo, tra le province di Bergamo e Brescia, si estende il territorio dell'Alto Sebino. Questo territorio è caratterizzato da una straordinaria ricchezza artistica, storica e culturale, oltre che da un incredibile varietà di paesaggi: si va dalle spiagge in riva al lago o al fiume ai 2000 metri delle montagne che le sovrastano; dai centri storici affollati di negozi di qualità alle piccole frazioni montane, oasi di quiete e punto di partenza per interessanti escursioni in quota, alla straordinaria bellezza dell'isola lacustre più grande d'Europa e le due isolette di San Paolo e Loreto. Chiamato dai Romani Sebinus lacus, ribattezzato il lago dei Celti, è uno dei più grandi laghi prealpini di origine glaciale.
La costa bergamasca del lago regala scorci di rara bellezza: pareti rocciose, insenature, calette dove poter fare il bagno e antiche ville lambite dall'acqua. Il territorio della costa bresciana invece, digrada dolcemente creando zone pianeggianti ricche di vegetazione come le Torbiere d'Iseo, un parco naturale dove vivono indisturbate numerose specie di uccelli.
Sul Sebino si possono trovare le risposte a qualsiasi esigenza di turismo, da quello familiare a quello giovanile, sportivo, della terza età, culturale e ambientale. Il tenore delle sistemazioni alberghiere è di sicura qualità e la sua gamma consente di trovare occasioni valide per tutte le tasche; numerose sono poi le case o gli appartamenti che stagionalmente vengono affittati per le vacanze e, infine è possibile trovare sistemazione anche in alcuni campeggi situati in riva al lago. Sia che si scelga di trascorrere le classiche due settimane di ferie o si opti per un week-end, il lago e i suoi dintorni si prestano a soddisfare le aspettative e i gusti di tutti.
Teatro, musica, danza, cinema, folklore, gastronomia, mostre artistiche, culturali e scientifiche e altro ancora occuperanno tutti i giorni del calendario estivo cosi da accontentare ogni tipo di esigenza. L'Alto Sebino vanta esperienze culturali e di spettacolo che negli anni hanno portato in zona il meglio della musica e del teatro a livello mondiale. A questa tradizione si riallacciano tutte le manifestazioni che ancora compongono il cartellone estivo dell'alto lago, seguite da un numero sempre maggiore di pubblico, proveniente oltre che dalle zone circostanti anche da tutto il nord Italia e dai paesi europei dell'arco alpino.


Monteisola è la perla del Lago d'Iseo. Uno dei luoghi più ambiti e frequentati del lago durante i mesi estivi. I collegamenti sono assicurati giornalmente da tutte le altre località del lago. Ai turisti è consentita solo la circolazione con biciclette o con i pulmini del servizio comunale. Le località da visitare sono: Siviano, Carzano, Novale, Masse, Singhignano, Olzano, Sensole, Peschiera Maraglio, Senzano, Menzino, Cure.
Peschiera Maraglio è un pittoresco borgo con grazioso porticciolo
dove sono ormeggiati i naèt, la tipica barca dei pescatori del lago d'Iseo. Il centro storico si può visitare solo a piedi, e soltanto così si possono ammirare le strette vie e la Chiesa di San Michele (sec. XVII)., ben
visibile anche da Sulzano, località sulla costa bresciana del Sebino più vicina a Montisola. Sulla sommità di una parete rocciosa domina il bel paesaggio la Rocca degli OIdofredi, La fortezza costruita nel XII sec., che serviva a proteggere l'Isola, presenta al centro un mastio cilindrico.
Siviano si raggiunge seguendo la litoranea o approdando in località Porto. Da questo caratteristico centro posto su un'altura dell'Isola si possono ammirare fantastici panorami sulla costa Bergamasca. Tra le vie del paese, dalle caratteristiche medioevali, si erge la Torre Martinego del XIV sec. Sovrasta l'abitato la barocca Parrocchiale dedicata ai
Santi Faustino e Giovita, preceduta da una ripida scalinata.
Sensole si arriva a piedi percorrendo, da Peschiera Maraglio, una stradina costiera fre-
quentatissima per la presenza di un'area picnic fra gli olivi e numerosi bar, ristoranti. Di fronte la bella Isoletta di San Paolo. Nel centro abitato sulla sponda del lago vi è una Cappelletta del XVII sec., sulla cui facciata a capanna, sopra il portale, c'è un dipintodedicato alla Madonna. Sulla sommità di una parete rocciosa domina il bel paesaggio la Rocca degli OIdofredi, La fortezza costruita nel XII sec., che serviva a proteggere l'isola, presenta al centro un mastio cilindrico.
Garzano è un piccolo borgo fatto di case antiche dei pescatori. La posizione è la migliore per ammirare la piccola isola di Loreto e la costa dell'alto Sebino. Svetta tra
le antiche case la barocca Parrocchiale di S. Giovanni Battista del XVIII sec. La chiesa è a navata unica e due altari. Nelle Vicinanze si trova il Palazzo Martinengo
del '500 con belle decorazioni esterne.
A Cure, sorge nel punto più dell'isola II Santuario della Madonna della Cerinola, costruito nel XIII sec.
L'isola di Loreto è la piccola isola del lago. Sorge a nord di Montisola. L'isola di Loreto è di proprietà privata. Nel 1400 fu costruito un convento per le suore di S.Chiara. Oggi, vi è un bel castello in stile neogotico con un parco di conifere e il porticciolo.



L'Isola di San Paolo sorge invece a sud di Monteisola. L'isola è di proprietà privata. Qui vissero pescatori, monaci, nobili. Si racconta che vi fu costruito un convento grandissimo, ma nel 1700, divenuta l'isola di proprietà privata, fu raso al suolo il convento e la chiesa. Nel 1912 fu acquistata dalla famiglia Basilio che vi costruì una grande villa.


 

 

 

 

 

Zone e le piramidi di terra
La notorietà di Zone è dovuta alla presenza, in località Cislano, di enormi guglie di terra che sostengono grossi massi. Le Piramidi di terra o di erosione sono il risultato di un raro fenomeno naturale che vanta pochi esempi nel mondo. Alla conca delle piramidi ci si arriva percorrendo da Marone, una strada in salita con numerosi tornanti. Arrivati alla chiesa di San Giorgio in Cislano, si deve percorrere un sentiero di circa un chilometro, poi, due piazzuole con panchine per la sosta da cui ammirare l'incomparabile scenario delle "Piramidi di Terra".